mercoledì 1 gennaio 2014

Primo Gennaio e L'Anno Internazionale del Fare

Amici Miei,
lasciatemelo dire con la stessa voce di Adriano Pappalardo, o di Saruman mentre aizza i suoi Uruk Hai alla guerra: il 2013 SE N'È ANDATOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!! Sono stati i 365 giorni, 6 ore e una manciata di minuti più lunghi e terribili di sempre! E che è!!!!!!
Ok, non pensiamoci più a questo maledetto anno che si è portato via alcuni tra i più grandi artisti nazionali e internazionali, e non è andata meglio a giornalisti e politici... Mi sembra quasi che la profezia dei Maya tutto sommato si sia avverata: chi faceva parte del vecchio mondo non c'è più, qualcuno troppo presto (per esempio Tonino Accolla), qualcuno troppo tardi (un vecchio uomo politico mafioso e con la gobba), ma è davvero stata una strage, un'ecatombe. Il passaggio di un'Era.
Il mio 2013 da cabarettista è stato un vero Annus Horribilis, con la botta finale della serata di San Silvestro saltata per la pioggia. Il mio anno da regista è stato praticamente nullo avendo portato a casa solo un corto di 5 minuti e alcuni sketches comici (che presto vedrete su questi sghermi).
Ma ora è finita, basta, è andato via e non tornerà mai più! Questo è sicuro! E allora? E allora dopo essermi riunito in seduta plenaria con me stesso per alcune intense ore di sudore e martirio cerebrale, sono giunto a una conclusione: il 2014 non sarà un anno qualsiasi, no il 2014 sarà il mio Anno Internazionale Del Fare! Tutto quello che avrò voglia di fare lo farò! Non starò più lì a dire "vorrei fare", no no no no no: dirò "voglio fare" e lo farò! Mi caschi un occhio se non lo faccio. Mi sono sempre vantato di non avere sogni ma progetti, ebbene quei progetti per troppo tempo sono stati chiusi in un cassetto e per troppo tempo ho concesso agli eventi di intromettersi tra me e la mia vita, mo' basta!!! Prima di tutto via questa panza che come sapete se avete letto il post precedente è troppa. Via! Secondo di tutto, la mia bella attrezzatura da cinema dal costo non indifferente e dalla caratura decisamente eccezionale, la userò se non per i film altrui almeno per i miei! Non ci sono soldi per fare film? CHISSENE! Farò film senza soldi! Non trovo nessuno che lavori senza soldi? (Mi pare giusto) Mi faccio il film da solo! I miei cani saranno i miei attori. Sempre meglio che certi ceffi che si vedono nelle fiction... E poi quest'anno voglio vantarmi. Voglio diventare un vanaglorioso. Sono stato umile per troppo tempo, mo' divento arrogante e presuntuoso. Lo sapevate che con la mia macchina da presa digitale hanno girato "Pirati dei Caraibi Oltre i Confini del Mare?". Visto? Comincio a vantarmi (come se la qualità di una Red One sia un mio merito...) . Volete sapere quali altri film sono stati realizzati con una attrezzatura simile alla mia? Cliccate qui. Di cosa altro mi posso vantare? Ah sì, sono un grande scrittore! Lo sapevate? Ho studiato scrittura creativa per anni, e continuo a farlo e sapete una cosa? Sono un cazzo di grande scrittore, i miei romanzi sono una bomba, le mie sceneggiature risplendono, i miei personaggi vivono di vita propria. E so far ridere, eccome se so far ridere!!! E sono un compositore con i controfiocchi!!! Le mie canzoni spaccano. Oh, lo sentirete il mio prossimo cd, e ne godrete! Non suono benissimo... ma suono male con grande stile!!! Ragazzi, quest'anno nessuno deve rompermi le scatole, al primo che ci prova giuro darò un pestone sui piedi che se lo ricorderà forever and ever! Quest'anno le cose si fanno, non si progettano e tantomeno si sognano. Intanto la prima cosa da fare sarà terminare quello che ho iniziato l'anno scorso, e cioè al più presto possibile che non ne voglio più sapere niente dell'anno scorso. E comincio subito: avevo promesso una recensione di Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug. Eccola: poteva essere un capolavoro e invece non lo è. Ma è comunque un grande film! L'ho visto in compagnia di una cara amica, e questo lo ha reso migliore!
E ora andiamo avanti. Giorno uno.
I will shine like a crazy diamond!!!

__________________
Grazie per aver ascoltato con pazienza il mio sfogo
Belle Cose!
Bac

Già che ci siete: godetevi questa performance dell'unico, vero pazzo!